Il battesimo dell’onore

luglio 11, 2008

 

Porgo a te, guerriero, la lama dell’abbandono.

Nel suo acciaio stellato risplendono coraggio e tempra d’uomo. Nella sua luce pura di fine argento e sangue risiede il vero potere, il dono oscuro della morte e della vita.

Sarai degno di portarla, Shevron, figlio di Ark?

Al di là del muro si estendono file e file di orchi senza anima e coscienza, esseri vomitati dall’ombra e dal fuoco, che crepitano come fiamme ardenti al cospetto della carne.

Questa lama, Shevron, questa spada… saprai brandirla con onore? Essa è marchiata del sangue di Haaropheth dai lunghi capelli e da quello della dèa Oyan Signora della Terra Infestata. In questo acciaio e in questo argento vive e si agita l’anima del Primo Re dei Troll dei Regni Nascosti.

Se saprai brandirla, Shevron, varcherai le linee nemiche senza paura e arriverai al cospetto della Regina Nera.

Shevron, io ti battezzo Cavaliere dell’Onore di Kenn e ti consegno Flamarel, la Spada dei Fuochi Ribollenti, forgiata nel fuoco dei quattro vulcani di Garth.

E’ tua, Shevron figlio di Ark!

 

Annunci